REGOLAMENTO DELLA MERCE IN CONTO VENDITA.

IL CLIENTE CHE VUOLE VENDERE LA PROPRIA MERCANZIA DEVE ATTENERSI ALLE REGOLE DELL’AZIENDA CHE AQUISISCE LA MERCE E LA VENDE

IL PREZZO DELLA MERCE LO STABILISCE L’AZIENDA , PER LA DURATA DI 2 MESI

LA PROVVIGIONE E’ PARI AL 45% DEL RICAVATO STABILITO.

TRASCORSI 30 GIORNI IL PREZZO VIENE RIDOTTO DEL 50% E RIMANE IN VENDITA PER ULTERIORI 30 GIORNI ,TRASCORSO I 2 MESI STABILITI SE NON AVVIENE IL RITIRO DELLA MERCE VIENE PAGATA LA QUOTA MAGAZZINO PARI 2,00 EURO AL GIORNO

TRASCORSI I 2 MESI PREVISTI, SE LA MERCE RESTA INVENDUTA DOVRA’ ESSERE RITIRATA DAL PROPIETARIO. IN CASO DI NON RITIRO DELLA PROPIA MERCANZIA LA MERCE VIENE SVENDUTA O ELIMINATA CON O SENZA IL CONSENSO DEL PROPIETARIO CON I PROVENTI NON DOVUTI

IL RICAVATO DELLE VENDITE VIENE PAGATO NEL ULTIMA SETTIMANA DEL MESE SUCCESSIVO ALLA VENDITA CON LA RICEVUTA CONSEGNATA AL MOMENTO DEL RITIRO DELLA MERCE , N.B : SENZA IL TABULATO DELLA MERCE NULLA E’ DOVUTO DEL RICAVATO.

IN CASO DI CONSEGNA A DOMICILIO DI MOBILI O ALTRI ARTICOLI, SARA’ APPLICATA DALL’AZIENDA, A CARICO DELL’ACQUIRENTE, UNA MAGGIORAZIONE PARI A 1,00 eur A KM, CALCOLATI DAL LUOGO DI DEPOSITO AL LUOGO DI CONSEGNA (ANDATA E RITORNO).

L’AZIENDA SI RISERVA LA FACOLTA’ DI NON ACCETTARE MERCE ,, NON IGIENICA O COMUNQUE RITENUTA NON VENDIBILE AD INSINDACABILE GIUDIZIO DELLA STESSA AZIENDA.

******L’AZIENZA NON RISPONDE DELLE ROTTURE ACCIDENTALI E FURTI

*** PER MOTIVI FISCALI NON SI ACCETTANO RECLAMI DI NESSUNA NATURA TRASCORSE 48 ORE DALL’ACQUISTO .